Elenco vini della cantina Bosco de' Medici Winery

bosco de medici.jpg

Il territorio in cui sorge l'azienda è da sempre intriso di importanti civiltà e note famiglie.

La vite deve le proprie origini all'importazione del vitigno da parte della popolazione Greca, che trovò da subito il suo habitat ideale producendo quindi ottimi vini. L'antico popolo Romano produceva con queste uve vini citati da antichi narratori e poeti.

L'uomo con il suo coraggio ha osato spingere le coltivazioni lungo le pareti del Vesuvio, che con la sua eruzione nel 79 distrusse Pompei rendendola celebre.

Nel 1567 un ramo della dinastia fiorentina dei Medici si trasferì nel Regno di Napoli, acquistandone un feudo. Luigi de' Medici, Primo Ministro del Regno, desideroso di arricchire la cantina della residenza napoletana con nobili vini del feudo, affidò al nipote prediletto Giuseppe de' Medici il compito di elevare la qualità dei vini di famiglia.

Giuseppe impiegò ingegno e capitale nel miglioramento del vino vesuviano ed in pochi anni svolse il compito assegnatogli in modo egregio. Da allora l'omonimo vigneto è stato sempre indice di qualità superiore e l'Azienda Agricola Bosco de' Medici, dopo anni di sola coltivazione e cura dei terreni, ha scelto di vinificare in proprio le uve e far rivivere con i propri vini i fastidi una tradizione senza tempo.

Lavarubra – Vesuvio Doc Lacryma Christi Rosso 2016.

17,90 €

Lavaflava – Vesuvio Doc Lacryma Christi Bianco 2016.

17,90 €
Showing 1 - 4 of 4 items