Azienda Agricola Pomario

Umbria Sangiovese IGT BIO "Sariano" 2014 - Azienda Agricola Pomario

Sangiovese 100%

6 Bottiglie disponibili

18,00 €

Maggiori informazioni

La qualità delle vecchie piante di vite, con una bassissima resa di circa 40q/ha è stata sfruttata per la produzione di Sariano. Le uve di Sangiovese vengono selezionate in vigna sia con potatura a bassa produzione che con diradamenti selettivi. Una volta raccolta, l'uva, viene immediatamente diraspata e fermentata con lieviti autoctoni e temperature controllate. In questa fase gli unici interventi sono le follature manuali e qualche rimontaggio all'aria. Al termine della lunga fermentazione, che può variare da 25 a 45 giorni, il vino viene passato in botti da 25 hl all'interno delle quali si svolge la fermentazione malolattica. Il vino rimane in botte insieme alle fecce fino a marzo dell'anno successivo. Effettuato il primo travaso il vino torna nel legno dove rimane a seconda del giudizio enologico fino al momento dell'imbottigliamento, che avviene dopo una leggera filtrazione. L'ottima uva e la vinificazione naturale, con ridotti interventi esterni, fanno si che Sariano non perda le caratteristiche e la personalità del territorio di origine.

Scheda dati

descrittori

descrittori

Colore: rosso rubino intenso. Aroma: al naso presenta gli aromi di ciliegia e prugna matura tipici dell'uvaggio seppur accompagnati dalla complessità aromatica di una vigna di oltre 40 anni di età. Tali aromi si amalgamano perfettamente al sentore del legno ottenendo così un equilibrio ideale tra la frutta e il tostato. Gusto: lo stesso equilibrio aromatico si ritrova immediatamente in bocca. L'impatto iniziale è infatti vivace, deciso e aromatico mentre nel retrogusto si ritrovano le fragranze fruttate rinvigorite da un sentore deciso di chiodo di garofano che accompagna la tannicità del vino.

gustalo con...

Vino da servire a piatti di carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati.

gustalo con...
la vigna

la vigna

Originariamente era presente solo un ettaro di vigneto situato nel poggio più alto della proprietà e costituito da vecchie viti di Sangiovese, Trebbiano e Malvasia. Il vigneto risulta iscritto dal 1972 ma dall'età di alcune piante si può risalire ad un data intorno al 1960. Il potenziale di biodiversità presente era troppo importante e, per questo motivo, Giangiacomo e Susanna Spalletti Trivelli si sono impegnati a recuperare tutte le piante ancora vigorose. Oggi 3 ettari di vigneto sono totalmente costituiti da Sangiovese, Trebbiano e Malvasia “locali” con l’aggiunta di 3000 metri quadri circa di un clone bordolese di Merlot. 

Prodotti correlati

IGT Isola dei nuraghi ottenuto dalla vinificazione di uve Cagnulari, del comprensorio di Usini.

21,50 €

IGT Isola dei nuraghi ottenuto dalla vinificazione di uve Cagnulari, del comprensorio di Usini

14,50 €

Etna rosso DOC 2009 ottenuto dalla vinificazione di uve di Passopisciaro, Contrada Feudo di Mezzo.

76,00 €

GIUV Aglianico Del Vulture DOC BIO Aglianico 100%.

14,50 €

Lavarubra – Vesuvio Doc Lacryma Christi Rosso 2016.

17,90 €

Ottenuto da un attenta cernita di uve Cannonau e di poche altre prestigiose uve a bacca nera, presenti nel vigneto di famiglia.

28,00 €

Sangiovese di Romagna Superiore D.O.C. Biologico proveniente da un clone di Sangiovese di Romagna a bacca grossa.

17,50 €

Sangiovese di Romagna Superiore Riserva D.O.C. Biologico proveniente dal clone di Sangiovese di Romagna “RLB” a bacca piccola del dott. Remigio Bordini.

27,00 €